Relazione di coppia 

RELAZIONE DI COPPIA

Nonostante i luoghi comuni per cui l’amore è una cosa semplice e spontanea, essere all’interno di una coppia richiede impegno, dedizione, sacrifici, compromessi e certamente anche tanto amore. Al giorno d’oggi ancor di più, infatti con tutte le infinite possibilità che il mondo circostante offre (social networks, app per incontri, luoghi di ritrovo, ecc.) è molto facile cadere nella tentazione, trovando vie di fuga al di fuori della relazione di coppia. Così come anche le discussioni per piccole cose, litigi frequenti, disaccordi, problematiche di varia natura, possono condurre la coppia in una situazione di crisi, dalla quale risulta difficile uscirne. In questi casi chiedere un consulto specialistico a un professionista può essere la soluzione migliore per cercare di comprendere cosa sta accadendo tra i due partner all’interno della loro relazione, e trovare modalità più funzionali per riscoprire un nuovo benessere insieme.

Quando è utile un confronto con lo psicologo?

  • Presenza di frequenti litigi logoranti e distruttivi
  •  Manifesto disagio di uno dei due partner (o di entrambi)
  • Il rischio di coinvolgere i figli nel conflitto di coppia è elevato
  • Percezione di non riuscire più a comprendere il partner
  • Elevata sfiducia e perdita di speranza nella relazione di coppia
  • Sofferenza psichica di uno dei due partner (o di entrambi)
  • Problematiche relative all’area sessuale e di intimità di coppia
  • Per affrontare un evento critico (es. tradimento) che ha messo in crisi la coppia
  • Per migliorare e rendere più soddisfacenti alcuni aspetti della relazione di coppia
relazione-di-coppia

A CHI MI RIVOLGO

 

  • Adolescenti (dai 12 ai 18 anni)
  • Giovani adulti (dai 18 ai 30 anni)
  • Adulti (dai 30 ai 60 anni)
  • Anziani (dai 60 anni in poi)
  • Supporto alla genitorialità
  • Relazione di coppia

AREE DI INTERVENTO

w

Disturbi legati all’ansia (ansia generalizzata, fobie specifiche, gestione dello stress)

l

Attacchi di panico

C

Disturbi dell’umore (depressione, disturbo bipolare, distimia)

Disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, obesità, binge-eating)

r

Dipendenze patologiche (alcol, fumo, droghe, gioco, ecc.)

Disturbo ossessivo-compulsivo

Disturbi del sonno

Disturbi sessuali

W

Elaborazione di lutti, separazioni e perdite

f

Crisi per eventi imprevisti che destabilizzano il proprio equilibrio

Disagi relazionali e comunicativi (es. conflitti di coppia, criticità in ambiente lavorativo, difficoltà con i figli

Passaggi critici del ciclo di vita (malattie, nascite, divorzi, invecchiamento)

u

Senso di disagio indefinito, insoddisfazione, mancanza di serenità e piacere, stato di profondo malessere, anche senza motivi apparenti

Difficoltà legate alle fasi della crescita e dello sviluppo

Difficoltà nel rapporto genitori-figli

Problematiche relative alla relazione di coppia

Scrivimi

Trattamento dei dati

8 + 8 =

silvia-corno-psicologa

“È nel mezzo delle difficoltà che nascono le opportunità”
Albert Einstein

Scrivimi su WhatsApp